Turismo Balneare: una ricetta anticrisi

La crisi economica che colpisce ormai da tempo tutti i settori, non ha risparmiato neanche il settore balneare: negli ultimi anni si è assistito ad un sempre più deciso calo delle prenotazioni

Soprattutto per quanto riguarda gli stabilimenti balneari infatti, le presenze di lungo periodo sono in discesa da anni; si preferisce solitamente il cosiddetto turismo mordi e fuggi con picchi di presenze solo nei weekend.

Durante i fine settimana le spiagge si riempiono di turisti che sono, però occasionali e per i gestori degli stabilimenti balneari si pone il problema di fidelizzare il cliente per garantirsi un numero adeguato di presenze anche nel week end successivo.

A tale scopo i bagni hanno, con il passare del tempo, offerto servizi sempre più innovativi e di Qualità che vanno ben oltre il solo ombrellone e cabina. Gli stabilimenti balneari si sono sempre meglio adeguati alle crescenti esigenze dei clienti, attrezzandosi di idromassaggio, centri SPA e anche di dotazioni tecnologiche come ad es. la copertura internet wifi ad alta velocità.

Il problema dei gestori dei bagni rimane quello di portare a conoscenza del pubblico l’alto livello dei propri servizi in modo da attirare un certo tipo di clientela.

La soluzione la offre l’Ente Nazionale di Unificazione, che ha messo a punto la UNI PdR 1/2012 che propone i criteri per la classificazione degli stabilimenti balneari. Tale classificazione, una volta attestata da una Società di Certificazione, è un’opportunità da non perdere per attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli già presenti.

La classificazione attestata, infatti, fa percepire immediatamente al cliente il livello e la Qualità dei servizi offerti e diventa un ottimo incentivo nella scelta del bagno, in quanto il cliente tenderà a scegliere uno stabilimento “Attestato UNI PdR 1/2012” piuttosto che un bagno che non possiede tale Riconoscimento.

La società Sistemi di Gestione e Innovazione ha sviluppato un importante progetto di consulenza, basato su una politica gestionale volta a riqualificare l'imprenditoria balneare, attraverso un gruppo di consulenti altamente qualificati. In particolare, il progetto tende a garantire all'imprenditoria balneare, la possibilità di ottenere un'attestazione dei servizi forniti, ad un costo economico sostenibile.

La mission di Sistemi di Gestione e Innovazione in questo progetto: “Accompagnare lo Stabilimento Balneare ad erogare servizi di alto livello nel rispetto di standard qualitativi riconosciuti e attestabili, in modo da tutelare i diritti e soddisfare le aspettative del turista, partendo dal presupposto che ogni cliente è ospite unico”